Tecnologia ad ultrasuoni Hielscher

Preparazione ad ultrasuoni di siero ricco di piastrine

  • Il plasma ricco di piastrine (PRP) è un plasma sanguigno arricchito con piastrine, utilizzato per trattamenti medici ed estetici.
  • La lisi e il condizionamento ad ultrasuoni è un metodo molto efficace per preparare plasma ricco di piastrine.
  • Hielscher Ultrasonics offre diversi sistemi ad ultrasuoni che soddisfano i requisiti del trattamento del sangue (ad esempio per la preparazione interna ed esterna di una camera bianca).

Siero ricco di piastrine

La sonicazione è un metodo affidabile e facile da utilizzare per la lisciviazione delle piastrine nel siero di sangue autologo al fine di rilasciare i fattori di crescita. Le frazioni derivate dalle piastrine – noto anche come siero autologo condizionato (ACS) – sono utilizzati per la riparazione dei tessuti o per trattamenti estetici. Per ottenere risultati ottimali, il PRP viene arricchito prima dell'iniezione.
Al fine di preparare plasma arricchito con fattori di crescita cellulare, la sonicazione è un metodo molto efficace ed efficiente per lisare le membrane cellulari e liberare quasi tutti i fattori di crescita cellulare dalle piastrine. Grazie alla lisi e al condizionamento ad ultrasuoni, è possibile utilizzare anche il sangue anticoagulato.
Il condizionamento del PRP tramite sonicazione è un modo conveniente ed economico per produrre fattori di crescita concentrati.

Preparazione ad ultrasuoni di plasma ricco di piastrine (PRP) © Fortunato, T. M. et al. (2016)

Lisi ultrasonica del plasma ricco di piastrine (PRP)

Effetti di lisi ad ultrasuoni

Il trattamento ultrasonico del siero ematico determina una lisi omogenea delle piastrine per rilasciare i fattori di crescita intrappolati (fattore di crescita AB (PDGF-AB), fattore di crescita AA (PDGF-AA), fattore di crescita BB (PDGF-BB), fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF), fattore di crescita β (TGF-β), fattore di crescita epidermica (EGF), fattore di crescita insulino-simile (IGF), fattore di crescita delle cellule epiteliali ECGF e fattore di crescita fibroblastico (FGF)). Le piastrine e i loro granuli alfa sono disturbati dalla sonicazione, utilizzando il fenomeno di cavitazione acustica. L'uso della cavitazione ultrasonica per la lisi piastrinica riduce il possibile impatto negativo sull'attività del fattore di crescita del metodo del congelamento e dello scongelamento ripetuto.

Richiesta informazioni





Protocollo per la preparazione di PRP ad ultrasuoni

Insonificatore a sonda UP200St per lisiCirca 16 ml di campione di sangue autologo fresco raccolto viene delicatamente invertito 8-10 volte in una provetta in modo che il sangue e gli anticoagulanti siano ben miscelati. Successivamente, il campione viene centrifugato a 1800 g per 20 minuti a temperatura ambiente. Dopo la centrifugazione, le piastrine e le cellule mononucleari formano uno strato biancastro sul fondo dello strato di plasma, noto come plasma ricco di piastrine (PRP). Lo strato superiore è noto come plasma povero di piastrine (PPP). Le cellule mononucleari possono essere rimosse o rimanere nel campione. Spesso le cellule mononucleari rimangono nel campione PRP per evitare ulteriori passaggi che comportano il rischio di contaminazione.
Nota: Il trattamento ad ultrasuoni della PRP autologa deve essere effettuato in condizioni sterili.
PRP e PPP sono separati e raccolti. Al PPP si aggiunge 1,5 ml di soluzione di cloruro di calcio al 10% di cloruro di calcio, mentre al PRP si aggiunge 0,5 ml di etanolo al 5% di etanolo. Entrambe le sospensioni sono delicatamente agitate e lasciate riposare per 5 minuti a temperatura ambiente. Infine, 1 ml di PPP viene aggiunto alla sospensione PRP e viene lasciato riposare fino alla formazione di un coagulo di fibrina.
Trattamento ad ultrasuoni: Poiché il gel di piastrine formato agisce come un serbatoio per i fattori di crescita rilasciati, il gel di fibrina deve essere interrotto al fine di rilasciare i fattori di crescita disponibili. I parametri per la lisi ultrasonica e il rilascio del fattore di crescita sono i seguenti: Sonicare con un UP200Ht o UP200St (200W, 26kHz) con sonotrodo S26d2 il campione nella provetta. Per evitare il surriscaldamento del campione di sangue, la sonicazione può essere eseguita in cicli pulsanti (es. 10 sec. on, 30 sec. off). Il campione deve essere posto su ghiaccio per il raffreddamento in modo che la temperatura sia mantenuta in modo ottimale tra il 2 – 5°C. Dopo la sonicazione, il campione viene centrifugato a 16000 g per 5 min. a temperatura ambiente. Il surnatante viene raccolto e può essere conservato a -70°C.
La concentrazione di piastrine nella frazione PRP è stata arricchita di 1,7 – 4,5 volte nel metodo sonicato rispetto alla media in letteratura della conta piastrinica nel sangue intero.

Il PRP è stato combinato con la terapia con cellule staminali di derivazione adiposa (cellule staminali autologhe a rilascio ultrasonico da tessuto adiposo(in combinazione con il PRP e iniettato di nuovo nel tessuto del paziente per la riparazione).

Apparecchiature ad ultrasuoni

Il dispositivo ad ultrasuoni VialTweeter consente la preparazione simultanea di campioni fino a 10 cuvette nelle stesse condizioni di processo. (Clicca per ingrandire!)Hielscher Ultrasonics è esperto di una tecnologia a ultrasuoni sofisticata e affidabile. I nostri dispositivi a ultrasuoni sono utilizzati in tutto il mondo per la lisi, l'estrazione e la preparazione del campione. – da diretto e indiretto. autoclavabile come pure disponibile accessori garantiscono un privo di contaminazione trattamento di campioni di sangue autologo. La maggior parte dei nostri sistemi può essere utilizzata per la lisi ultrasonica di cellule staminali e PRP, che rende i nostri apparecchi a ultrasuoni ancora più efficienti dal punto di vista economico.
La tabella seguente elenca i nostri apparecchi ad ultrasuoni, che sono adatti per la preparazione di plasma ricco di piastrine, e il volume del campione raccomandato, rispettivamente. Sono disponibili anche ultrasuoni più grandi e sistemi personalizzati.

Dispositivo Potenza [W] Freq. [kHz] Tipo Volume [mL]
VialTweeter 200 26 isolato 0.5 1.5
UP50H 50 30 palmare o montato su un supporto 0.01 250
UP100H 100 30 palmare o montato su un supporto 0.01 500
UP200Ht 200 26 palmare o montato su un supporto 0.1 1000
UP200St 200 26 eretto 0.1 1000
UP400St 400 24 eretto 5.0 2000
UP200St-SonoStep 200 26 isolato 30 500
GDmini2 200 26 cella a flusso libero da contaminazioni

Contattateci oggi stesso! Saremo lieti di aiutarvi a trovare il dispositivo a ultrasuoni ottimale!

Contattaci! / Chiedi a noi!

Richiedi maggiori informazioni

Si prega di utilizzare il modulo sottostante, se si desidera richiedere ulteriori informazioni sull'omogeneizzazione ad ultrasuoni. Saremo lieti di offrirvi un sistema ad ultrasuoni che soddisfi le vostre esigenze.









Si prega di notare il nostro informativa sulla privacy.


GDmini2 a UP200St-TD Trasduttore (200 watt) per una sonicazione priva di contaminazioni

GDmini2 al trasduttore UP200St-TD (200 watt)

Letteratura/riferimenti

  • Fortunato, T.M.; Beltrami, Ch.; Emanueli, C.; De Bank, P.A.:; Pula, G. (2016): Il gel di lisato piastrinico e i progenitori endoteliali stimolano la formazione in vitro della rete microvascolare: implicazioni di ingegneria tissutale. Sci. Rep. 6, 2016.
  • Hamid, M.S.S.A.; Yusof, Ashril; Ali, Mohamed Razif Mohamed (2014): Plasma ricco di piastrine (PRP) per lesioni muscolari acute: Una revisione sistematica. PLOS ONE Volume 9, Edizione 2, 2014.


Particolarità / Cose da sapere

Plasma ricco di piastrine

Il plasma ricco di piastrine contiene il fattore di crescita AB (PDGF-AB), il fattore di crescita derivato dalle piastrine AA (PDGF-AA), il fattore di crescita derivato dalle piastrine BB (PDGF-BB), il fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF), il fattore di crescita β (TGF-β), il fattore di crescita epidermica (EGF), il fattore di crescita insulin-like (IGF), il fattore di crescita delle cellule epiteliali ECGF e il fattore di crescita fibroblastico (FGF), che sono importanti stimolanti per la crescita e il rinnovamento cellulare.

Siero autologo condizionato (ACS)

Il plasma autologo condizionato (ACP) è un plasma ricco di piastrine che viene estratto da sangue autologo che viene utilizzato per sostenere la rigenerazione in una varietà di condizioni ortopediche e procedure chirurgiche. Il siero condizionato si prepara separando il plasma dagli altri componenti del sangue (come gli eritrociti) e lo concentra. L'ACP è un plasma ricco di piastrine (PRP). PRP è un termine generale per un tipo di plasma che contiene una concentrazione significativamente più alta di trombociti rispetto al sangue intero. Si estrae dal sangue intero. I componenti principali degli ACP includono i trombociti (piastrine) e diversi fattori di crescita che svolgono un ruolo importante nel processo di guarigione. A differenza di altre formulazioni plasmatiche ricche di piastrine, l'ACP si distingue per una bassa concentrazione di globuli bianchi come i granulociti neutrofili che possono essere dannosi per il processo di guarigione quando presenti in alte concentrazioni.

Iniezioni al plasma ricche di piastrine

Il plasma ricco di piastrine è utilizzato come iniezione nella medicina rigenerativa e nelle procedure cosmetiche. L'applicazione del PRP promette una significativa accelerazione della guarigione muscolare e del recupero muscolare. Inoltre, è usato con successo per trattare infiammazioni, artrite, dolore, ferite, ferite, ferite aperte a lenta guarigione e gravi ustioni cutanee. Il PRP contiene un alto livello di fattori di crescita, che stimolano e proteggono le cellule di guarigione e che il tessuto danneggiato viene riparato.
Per i trattamenti cosmetici, il PRP si è dimostrato efficace per stimolare la crescita dei capelli, il rinnovamento della pelle (noto anche come trattamento vampiro).

Fattori di crescita derivati dalle piastrine (PDGF)

Il termine fattore di crescita derivato dalle piastrine (PDGF) si riferisce ai fattori PDGF-A, PDGF-B, PDGF-C e PDGF-D. Si tratta di una rete di segnalazione di quattro ligandi (PDGF-A, PDGF-B, PDGF-C e PDGF-D), e due recettori, PDGFR-alfa e PDGFR-beta.
I fattori di crescita, o proteine, regolano la crescita e la divisione cellulare. Come il principale mitogeno trovato nel siero di mammifero, che viene rilasciato dalle piastrine durante la formazione di coaguli, svolge un ruolo significativo nella formazione dei vasi sanguigni (angiogenesi), la crescita dei vasi sanguigni da tessuti di vasi sanguigni già esistenti.