Cavitazione ultrasonica nei liquidi

Le onde ultrasoniche ad alta intensità generano la cavitazione acustica nei liquidi. La cavitazione provoca localmente effetti estremi, come getti di liquido fino a 1000 km/h, pressioni fino a 2000 atm e temperature fino a 5000 Kelvin. Queste forze generate dagli ultrasuoni sono utilizzate per numerose applicazioni di trattamento dei liquidi, come l'omogeneizzazione, la dispersione, l'emulsificazione, l'estrazione, la disgregazione delle cellule e l'intensificazione delle reazioni chimiche.

Il principio di funzionamento della cavitazione a ultrasuoni

Nel caso di liquidi sonori ad alta intensità, le onde sonore che si propagano nel liquido si traducono in cicli alternati di alta (compressione) e bassa pressione (rarefazione), con frequenze variabili a seconda della frequenza. Durante il ciclo a bassa pressione, onde ultrasoniche ad alta intensità creano piccole bolle di vuoto o vuoti nel liquido. Quando le bolle raggiungono un volume al quale non possono più assorbire energia, collassano violentemente durante un ciclo ad alta pressione. Questo fenomeno è chiamato cavitazione. Durante l'implosione si raggiungono localmente temperature (ca. 5.000K) e pressioni (ca. 2.000atm) molto elevate. L'implosione della bolla di cavitazione produce anche getti di liquido fino a 280m/s di velocità.

Richiesta informazioni





Le sonde a ultrasuoni sfruttano le forze della cavitazione acustica per fornire un'intensa miscelazione e omogeneizzazione. Gli omogeneizzatori a ultrasuoni sono ampiamente utilizzati per miscelare, disperdere, emulsionare, estrarre, degassare e per la sicochimica.

Gli ultrasuonatori a sonda, come l'UP400St utilizzano il principio di funzionamento della cavitazione acustica.

Cavitazione acustica o ultrasonica: crescita e implosione delle bolle

La cavitazione acustica (generata dagli ultrasuoni di potenza) crea localmente condizioni estreme, i cosiddetti effetti sonomeccanici e sicochimici. Grazie a questi effetti, la sonicazione promuove reazioni chimiche che portano a rendimenti più elevati, a una maggiore velocità di reazione, a nuovi percorsi e a una migliore efficienza complessiva.

 
 
 

Questo video mostra l'ecografo Hielscher UP400S (400W) che genera cavitazione acustica in acqua.

Cavitazione ad ultrasuoni in acqua con l'UP400S

Miniatura del video

 

Applicazioni chiave degli ultrasonici che utilizzano la cavitazione acustica

Gli ultrasonori a sonda, noti anche come sonde a ultrasuoni, generano efficacemente un'intensa cavitazione acustica nei liquidi. Per questo motivo, sono ampiamente utilizzati in varie applicazioni in diversi settori industriali. Alcune delle applicazioni più importanti della cavitazione acustica generata dagli ultrasuonatori a sonda includono:
 

Potente cavitazione ultrasonica a Hielscher Cascatrode

Potente cavitazione ultrasonica al cascatrodo ultrasonico Hielscher

  1. Omogeneizzazione: Le sonde a ultrasuoni possono generare un'intensa cavitazione, caratterizzata da un campo di vibrazioni e forze di taglio ad alta densità energetica. Queste forze forniscono un'eccellente miscelazione e riduzione delle dimensioni delle particelle. L'omogeneizzazione a ultrasuoni produce sospensioni uniformemente miscelate. Pertanto, la sonicazione viene utilizzata per produrre sospensioni colloidali omogenee con curve di distribuzione strette.
  2. Dispersione di nanoparticelle: Gli ultrasonici vengono impiegati per la dispersione, la deagglomerazione e la macinazione a umido delle nanoparticelle. Le onde ultrasonore a bassa frequenza possono generare una cavitazione impattante, che rompe gli agglomerati e riduce le dimensioni delle particelle. In particolare, l'elevato taglio dei getti di liquido accelera le particelle nel liquido, che si scontrano tra loro (collisione interparticellare) in modo che le particelle si rompano e si erodano. In questo modo si ottiene una distribuzione uniforme e stabile delle particelle, evitando la sedimentazione. Questo aspetto è fondamentale in diversi campi, tra cui le nanotecnologie, la scienza dei materiali e la farmaceutica.
  3. Emulsione e miscelazione: Gli ultrasuoni a sonda sono utilizzati per creare emulsioni e miscelare i liquidi. L'energia ultrasonica provoca la cavitazione, la formazione e il collasso di bolle microscopiche che generano intense forze di taglio locali. Questo processo favorisce l'emulsione di liquidi immiscibili, producendo emulsioni stabili e finemente disperse.
  4. Estrazione: Grazie alle forze di taglio cavitazionali, gli ultrasonici sono molto efficienti nel disgregare le strutture cellulari e nel migliorare il trasferimento di massa tra solido e liquido. Pertanto, l'estrazione a ultrasuoni è ampiamente utilizzata per rilasciare materiale intracellulare come i composti bioattivi per la produzione di estratti botanici di alta qualità.
  5. Degassificazione e disaerazione: Gli ultrasonici a sonda vengono impiegati per rimuovere le bolle di gas o i gas disciolti dai liquidi. L'applicazione della cavitazione ultrasonica favorisce la coalescenza delle bolle di gas, che crescono e galleggiano in cima al liquido. La cavitazione a ultrasuoni rende la degassificazione una procedura rapida ed efficiente. Ciò è utile in diversi settori, come quello delle vernici, dei fluidi idraulici o della lavorazione di alimenti e bevande, dove la presenza di gas può avere un impatto negativo sulla qualità e sulla stabilità del prodotto.
  6. Sonocatalisi: Le sonde a ultrasuoni possono essere utilizzate per la sonocatalisi, un processo che combina la cavitazione acustica con i catalizzatori per migliorare le reazioni chimiche. La cavitazione generata dalle onde ultrasoniche migliora il trasferimento di massa, aumenta la velocità di reazione e promuove la produzione di radicali liberi, portando a trasformazioni chimiche più efficienti e selettive.
  7. Preparazione del campione: Gli ultrasonici a sonda sono comunemente utilizzati nei laboratori per la preparazione dei campioni. Vengono utilizzati per omogeneizzare, disaggregare ed estrarre campioni biologici, come cellule, tessuti e virus. L'energia ultrasonica generata dalla sonda rompe le membrane cellulari, liberando i contenuti cellulari e facilitando le analisi successive.
  8. Disintegrazione e rottura delle cellule: Gli ultrasuonatori a sonda sono utilizzati per disintegrare e disgregare cellule e tessuti per vari scopi, come l'estrazione di componenti intracellulari, l'inattivazione microbica o la preparazione dei campioni per le analisi. Le onde ultrasoniche ad alta intensità e la cavitazione così generata causano stress meccanico e forze di taglio, con conseguente disintegrazione delle strutture cellulari. Nella ricerca biologica e nella diagnostica medica, gli ultrasuoni a sonda sono utilizzati per la lisi cellulare, il processo di rottura delle cellule per rilasciare i loro componenti intracellulari. L'energia ultrasonica distrugge le pareti cellulari, le membrane e gli organelli, consentendo l'estrazione di proteine, DNA, RNA e altri componenti cellulari.

 
Queste sono alcune delle applicazioni principali degli ultrasonici a sonda, ma la tecnologia ha una gamma ancora più ampia di altri impieghi, tra cui la sicochimica, la riduzione delle dimensioni delle particelle (wet-milling), la sintesi bottom-up delle particelle e la sono-sintesi di sostanze e materiali chimici in vari settori come quello farmaceutico, alimentare, biotecnologico e ambientale.

 

Esfoliazione ultrasonica del grafene in acqua

Una sequenza ad alta velocità (da a a f) di fotogrammi che illustrano l'esfoliazione sono-meccanica di un fiocco di grafite in acqua utilizzando l'UP200S, un ultrasuonatore da 200 W con sonotrodo da 3 mm. Le frecce mostrano il luogo di scissione delle particelle con bolle di cavitazione che penetrano nella scissione.
© Tyurnina et al. 2020

La cavitazione acustica, come mostrato qui nell'ultrasonorizzatore Hielscher UIP1500hdT, viene utilizzata per avviare e promuovere reazioni chimiche. Cavitazione a ultrasuoni presso l'ultrasonorizzatore Hielscher UIP1500hdT (1500W) per le reazioni chimico-soniche.

Cavitazione ultrasonica sulla sonda a cascata dell'ultrasuonatore UIP1000hdT (1000 watt, 20kHz) in un reattore di vetro.

Video della cavitazione acustica in un liquido

Il video seguente mostra la cavitazione acustica sul cascatrodo dell'ultrasonorizzatore UIP1000hdT in una colonna di vetro riempita d'acqua. La colonna di vetro è illuminata dal basso con luce rossa per migliorare la visualizzazione delle bolle di cavitazione.

Questo video mostra la cavitazione ultrasonica/acustica in acqua, generata dall'Hielscher UIP1000. La cavitazione a ultrasuoni è utilizzata per molte applicazioni sui liquidi, come omogeneizzazione, dispersione, emulsificazione, estrazione, degassificazione e reazioni sionochimiche.

Cavitazione ad ultrasuoni in liquidi utilizzando l'UIP1000

Miniatura del video

 

Contattaci! / Chiedi a noi!

Richiedi maggiori informazioni

Utilizzate il modulo sottostante per richiedere ulteriori informazioni sui processori a ultrasuoni per la generazione di cavitazione acustica, sulle applicazioni e sui prezzi. Saremo lieti di discutere con voi il vostro processo e di offrirvi un sistema di cavitazione a ultrasuoni che soddisfi le vostre esigenze!









Si prega di notare il nostro informativa sulla privacy.


La tabella seguente fornisce un'indicazione della capacità di lavorazione approssimativa dei nostri ultrasuoni:

Volume di batchPortataDispositivi raccomandati
1 - 500mL10 - 200mL/minUP100H
10 - 2000mL20 - 400mL/minUP200Ht, UP400St
0,1 - 20L0,2 - 4L/minUIP2000hdT
10 - 100L2 - 10L/minUIP4000hdT
n.a.10 - 100L/minUIP16000
n.a.più grandecluster di UIP16000
Gli omogeneizzatori a ultrasuoni ad alto potere di taglio sono utilizzati in laboratorio, su banco, in processi pilota e industriali.

Hielscher Ultrasonics produce omogeneizzatori ad ultrasuoni ad alte prestazioni per applicazioni di miscelazione, dispersione, emulsificazione ed estrazione in laboratorio, pilota e su scala industriale.



Letteratura / Referenze


Ultrasuoni ad alte prestazioni! La gamma di prodotti Hielscher copre l'intero spettro, dagli ultrasuoni da laboratorio compatti alle unità da banco fino ai sistemi a ultrasuoni industriali completi.

Hielscher Ultrasonics produce omogeneizzatori a ultrasuoni ad alte prestazioni da laboratorio a dimensione industriale.


Saremo lieti di discutere il vostro processo.

Mettiamoci in contatto.