Tecnologia ad ultrasuoni Hielscher

Applicazione degli ultrasuoni di potenza utilizzando i corni ad ultrasuoni

I corni o le sonde a ultrasuoni sono ampiamente utilizzati per molteplici applicazioni di trattamento dei liquidi, tra cui l'omogeneizzazione, la dispersione, la macinazione a umido, l'emulsificazione, l'estrazione, la disintegrazione, la dissoluzione e la disaerazione. Imparate le nozioni di base sui corni a ultrasuoni, le sonde a ultrasuoni e le loro applicazioni.

Corno ad ultrasuoni vs Sonda ad ultrasuoni

Ultrasonic horn at the transducer of the UIP2000hdTSpesso, il termine corno e sonda ad ultrasuoni sono usati in modo intercambiabile e si riferiscono alla barra ad ultrasuoni che trasmette le onde ultrasoniche nel liquido. Altri termini che vengono utilizzati per la sonda ad ultrasuoni sono corno acustico, sonotrodo, guida d'onda acustica o dito ultrasonico. Tuttavia, tecnicamente c'è una differenza tra un corno ad ultrasuoni e una sonda ad ultrasuoni.
Sia il corno che la sonda si riferiscono a parti del cosiddetto ultrasuonatore a sonda. Il corno ad ultrasuoni è la parte metallica del trasduttore ad ultrasuoni, che si eccita attraverso le vibrazioni piezoelettriche generate. Il corno ad ultrasuoni vibra ad una certa frequenza, ad esempio 20kHz, il che significa 20.000 vibrazioni al secondo. Il titanio è il materiale preferito per la fabbricazione delle trombe a ultrasuoni grazie alle sue eccellenti proprietà di trasmissione acustica, alla sua robusta resistenza alla fatica e alla durezza superficiale.

La sonda ad ultrasuoni è anche chiamata sonotrodo o dito ultrasonico. Si tratta di un'asta metallica, il più delle volte in titanio, filettata al corno ad ultrasuoni. La sonda ad ultrasuoni è una parte essenziale del processore ad ultrasuoni, che trasmette le onde ultrasoniche nel mezzo sonoro. Le sonde a ultrasuoni / sonotrodi sono disponibili in varie forme (ad esempio coniche, a punta, coniche, o come Cascatrode). Mentre il titanio è il materiale più comunemente usato per le sonde a ultrasuoni, sono disponibili anche sonotrodi in acciaio inossidabile, ceramica, vetro e altri materiali.

Poiché il corno e la sonda a ultrasuoni sono sotto costante compressione o tensione durante la sonicazione, la selezione del materiale del corno e della sonda è fondamentale. La lega di titanio di alta qualità (grado 5) è considerata il metallo più affidabile, durevole ed efficace per resistere alle sollecitazioni, per sostenere ampiezze elevate per lunghi periodi di tempo e per trasmettere le proprietà acustiche e meccaniche.

Sonda ad ultrasuoni che emulsiona l'olio in acqua tramite ultrasuoni di potenza

Ultrasonic booster and probe (cascatrode) mounted to the horn of the ultrasonic transducer UIP2000hdT

trasduttore ad ultrasuoni UIP2000hdT con corno ad ultrasuoni, booster e sonda (sonotrodo)

Richiesta informazioni





Gli ultrasuoni ad alte prestazioni funzionano per lo più nella gamma di frequenza di 20-30kHz. A 20 kHz, la sonda ad ultrasuoni è tipicamente una barra di risonanza lunga una mezza lunghezza d'onda, che è in costante espansione e si contrae 20.000 volte al secondo. I movimenti di espansione e contrazione vengono trasmessi come ultrasuoni ad alta potenza nel mezzo di processo, cioè fluido o liquame, per soddisfare applicazioni quali

Come funzionano gli ultrasuoni di potenza? – Il principio di funzionamento della cavitazione acustica

Potente cavitazione ultrasonicaPer applicazioni ad ultrasuoni ad alte prestazioni come l'omogeneizzazione, la riduzione delle dimensioni delle particelle, la disintegrazione o le nano-dispersioni, gli ultrasuoni ad alta intensità e a bassa frequenza vengono generati da un trasduttore ad ultrasuoni e trasmessi tramite corno e sonda ad ultrasuoni (sonotrodo) in un liquido. Gli ultrasuoni ad alta potenza sono considerati ultrasuoni nell'intervallo 16-30kHz. La sonda ad ultrasuoni si espande e si contrae ad esempio a 20kHz, trasmettendo così rispettivamente 20.000 vibrazioni al secondo nel mezzo. Quando le onde ultrasoniche viaggiano attraverso il liquido, alternando cicli ad alta pressione (compressione) / bassa pressione (rarefazione / espansione) si creano minuscole cavità (bolle di vuoto), che crescono su diversi cicli di pressione. Durante la fase di compressione del liquido e delle bolle, la pressione è positiva, mentre la fase di rarefazione produce un vuoto (pressione negativa.) Durante i cicli di compressione-espansione, le cavità nel liquido crescono fino a raggiungere una dimensione, alla quale non possono assorbire ulteriore energia. A questo punto, implodono violentemente. L'implosione di queste cavità provoca vari effetti altamente energetici, che sono noti come il fenomeno della cavitazione acustica / ultrasonica. La cavitazione acustica è caratterizzata da molteplici effetti altamente energetici, che colpiscono i liquidi, i sistemi solido/liquido e i sistemi gas/liquido. La zona ad alta densità di energia o zona cavitazionale è nota come cosiddetta zona hot-spot, che è più densa di energia nelle immediate vicinanze della sonda ad ultrasuoni e diminuisce con l'aumentare della distanza dal sonotrodo. Le caratteristiche principali della cavitazione ultrasonica includono temperature e pressioni molto elevate che si verificano localmente e i rispettivi differenziali, le turbolenze e il flusso di liquido. Durante l'implosione di cavità ultrasoniche in punti caldi ultrasonici, si possono misurare temperature fino a 5000 Kelvin, pressioni fino a 200 atmosfere e getti di liquido fino a 1000km/h. Queste eccezionali condizioni ad alta intensità energetica contribuiscono a effetti sonomeccanici e sonori che intensificano i processi e le reazioni chimiche in vari modi.
L'impatto principale dell'ecografia sui liquidi e sui fanghi è il seguente:

  • Taglio alto: Le forze ad ultrasuoni ad alto taglio perturbano i liquidi e i sistemi liquidi-solidi causando un'intensa agitazione, l'omogeneizzazione e il trasferimento di massa.
  • Impatto: I getti di liquidi e lo streaming generato dalla cavitazione ultrasonica accelerano i solidi nei liquidi, il che porta successivamente alla collisione interparticellare. Quando le particelle si scontrano a velocità molto elevate, erodono, si frantumano e vengono macinate e disperse finemente, spesso fino a dimensioni nanometriche. Per la materia biologica, come i materiali vegetali, i getti di liquido ad alta velocità e i cicli di pressione alternati interrompono le pareti cellulari e rilasciano il materiale intracellulare. Ciò si traduce in un'estrazione altamente efficiente dei composti bioattivi e nella miscelazione omogenea della materia biologica.
  • Agitazione: L'ultrasonicizzazione provoca intense turbolenze, forze di taglio e micro-movimenti nel liquido o nel fango. In questo modo la sonicazione intensifica sempre il trasferimento di massa e accelera così le reazioni e i processi.
The UP200Ht is a 200watts powerful ultrasonic horn for various applications i(e.g., cell disruption, protein extraction, cell pellet solubilization etc. ) in research laboratories, quality control and sample preparation.

Corno ad ultrasuoni

Gli omogeneizzatori ad ultrasuoni e i miscelatori ad alta velocità sono utilizzati in quasi tutte le industrie di trasformazione, che lavorano con liquidi o fanghi. Le intense forze cavitazionali ad ultrasuoni creano un'intensa agitazione, taglio, rottura di particelle e trasferimento di massa. In questo modo, i liquidi vengono omogeneizzati, dispersi, emulsionati, estratti, disciolti e/o vengono avviate reazioni chimiche. Nel complesso, l'ultrasonicazione è un metodo di intensificazione del processo che aumenta la resa, migliora i tassi di conversione e rende i processi più efficienti.
Le comuni applicazioni a ultrasuoni nel settore sono diffuse in molti rami dell'industria alimentare & farmaceutico, chimica fine, energia & petrolchimica, riciclaggio, bioraffinerie, ecc:

Avvisatori acustici a ultrasuoni e sonde per applicazioni ad alte prestazioni

Hielscher Ultrasonics è produttore e distributore di lunga esperienza di ultrasuoni ad alta potenza, che vengono utilizzati in tutto il mondo per applicazioni pesanti in molti settori industriali.
Con processori ad ultrasuoni di tutte le dimensioni, da 50 watt a 16kW per dispositivo, sonde di varie dimensioni e forme, reattori ad ultrasuoni con volumi e geometrie diverse, Hielscher Ultrasonics ha l'attrezzatura giusta per configurare il setup ad ultrasuoni ideale per la vostra applicazione.
La tabella seguente fornisce un'indicazione della capacità di lavorazione approssimativa dei nostri ultrasuoni:

Volume di batch Portata Dispositivi raccomandati
1 - 500mL 10 - 200mL/min UP100H
10 - 2000mL 20 - 400mL/min UP200Ht, UP400St
0,1 - 20L 0,2 - 4L/min UIP2000hdT
10 - 100L 2 - 10L/min UIP4000hdT
n.a. 10 - 100L/min UIP16000
n.a. più grande cluster di UIP16000

Contattaci! / Chiedi a noi!

Richiedi maggiori informazioni

Si prega di utilizzare il modulo sottostante per richiedere ulteriori informazioni sui processori ad ultrasuoni, le applicazioni e il prezzo. Saremo lieti di discutere il vostro processo con voi e di offrirvi un sistema ad ultrasuoni che soddisfi le vostre esigenze!









Si prega di notare il nostro informativa sulla privacy.


Ultrasonic high-shear homogenizers are used in lab, bench-top, pilot and industrial processing.

Hielscher Ultrasonics produce omogeneizzatori ad ultrasuoni ad alte prestazioni per applicazioni di miscelazione, dispersione, emulsificazione ed estrazione in laboratorio, pilota e su scala industriale.

Letteratura / Referenze