Estrazione ad ultrasuoni di erbe ayurvediche

Le erbe e le spezie contengono molti composti bioattivi, che vengono utilizzati come rimedi e prodotti erboristici nelle pratiche ayurvediche. L'ultrasuonoterapia è una tecnica di estrazione superiore per produrre estratti di alta qualità. I vantaggi dell'estrazione a ultrasuoni sono una resa molto elevata, un'estrazione rapida e un trattamento delicato e non termico, che consente di ottenere composti bioattivi non danneggiati.

Perché l'estrazione ad ultrasuoni?

L'estrazione ad ultrasuoni è una tecnica leggera, non termica, che si basa sulla cavitazione. Gli ultrasuoni Hielscher consentono il controllo preciso di tutti i parametri di sonicazione (ampiezza, temperatura, pressione, intensità). Ciò garantisce che i composti estratti non vengano degradati durante il processo di estrazione, che è cruciale per l'estrazione e la preparazione delle tinture medicinali.
I biochimici a rilascio ultrasonico sono di alta qualità e mostrano una straordinaria biodisponibilità. L'estrazione assistita da ultrasuoni aumenta la resa e riduce i tempi di estrazione. Altri importanti vantaggi sono le basse temperature di processo (20°C, significativamente più basse rispetto all'estrazione tradizionale) e l'uso di solventi verdi (acqua, etanolo).

L'estrazione a ultrasuoni supera le altre tecniche di estrazione per l'alta velocità (durata ridotta), i rendimenti più alti e la qualità dell'estratto.

ultrasuonatore UP400St per l'estrazione ad alta velocità di sostanze botaniche ayurvediche in lotti.

 

In questa presentazione vi presentiamo la produzione di estratti botanici. Spiegheremo le sfide della produzione di estratti botanici di alta qualità e come un sonicatore può aiutarvi a superarle. Questa presentazione vi mostrerà come funziona l'estrazione a ultrasuoni. Imparerete quali vantaggi potete aspettarvi utilizzando un sonicatore per l'estrazione e come potete implementare un estrattore a ultrasuoni nella vostra produzione di estratti.

Estrazione botanica a ultrasuoni - Come utilizzare i sonicatori per estrarre i composti botanici

Miniatura del video

 

Sostanze fitochimiche nanoformulate nei prodotti ayurvedici

Per una migliore biodisponibilità, i fitocomposti vegetali devono essere presenti in dimensioni molecolari per essere consegnati alle cellule umane. I fitosomi (farmacosomi) sono complessi fosfolipidi farmacologici in cui sono incorporate le sostanze solari bioattive dell'erba. I fitosomi possono essere formulati come sospensioni, I Liposomi, Emulsionimicro/nano-dispersioni acquose, creme, lozioni, gel, pillole, capsule, capsule, polveri, granuli o compresse. Grazie alla tecnologia di estrazione e formulazione ad ultrasuoni, la preparazione ideale di sostanze altamente biodisponibili può essere facilmente implementata nella produzione.
Per erbe come cardo mariano, ginkgo biloba, semi d'uva, tè verde, biancospino e ginseng, il dosaggio nano sotto forma di nanoparticelle polimeriche, liposomi, micelle, nanosfere, nanocapsule, nanoparticelle solido-lipidiche e nanoemulsioni è già scientificamente dimostrato di essere significativamente più efficace.

Vantaggi:

  • Alta qualità
  • alto rendimento
  • estrazione rapida
  • Leggero, non termico
  • Maggiore stabilità
  • Processo standardizzato
  • Sicuro
  • facile da usare
  • CIP / SIP

Preparazione ad ultrasuoni dei tonici ayurvedici

In Ayurveda e nella medicina asiatica, le erbe sono per lo più utilizzate in combinazione di intrugli vegetali multipli, che sono formule standardizzate ma personalizzabili. Tali formulazioni di erbe ayurvediche e spezie sono spesso combinate in un concentrato tonico o olio aromatico per ottenere una medicina altamente efficace. (Una formulazione molto importante è Triphala, che è composto da Amalaki, Haritaki e Bibhitaki).
Oltre ai tonici, si preparano erbe e spezie come paste di spezie ayurvediche, che vengono utilizzate in cucina. Le paste e le salse speziate (ad es. pasta di spezie ayurvediche, salsa masala, chutney, ecc.) conferiscono ai pasti un aroma meraviglioso e agiscono allo stesso tempo come rimedio.

I sistemi di estrazione ad ultrasuoni sono utilizzati per estrarre il gingerolo e altri composti che promuovono la salute dallo zenzero. Il video mostra la UP100H all'estrazione dello zenzero.

Estrazione ad ultrasuoni dello zenzero essiccato con l'UP100H

Miniatura del video

Ultrasuoni di potenza per l'estrazione delle piante

Gli ultrasuoni ad alta intensità sono una tecnica di lavorazione comune nell'industria alimentare, chimica e farmaceutica. Omogeneizzazione, emulsificazione, conservazione ed estrazione sono processi tipici, che traggono grande beneficio dalla sonicazione. L'ultrasonificazione è utilizzata per miscelare succhi, salse e paste per una migliore stabilità, per estrarre composti aromatici e aromatici, nonché sostanze bioattive come polifenoli, polisaccaridi, antiossidanti, vitamine e altri composti nutrizionali o farmacologici.
Gli ultrasuoni ad alta potenza sono una tecnologia che intensifica il processo, che eccelle nei metodi di estrazione tradizionali come la macerazione, l'idrodestillazione o Soxhlet con un rendimento più elevato, una velocità di estrazione più rapida, condizioni di processo miti e un'elevata qualità dell'estratto. Controllando e regolando l'intensità dell'ultrasuono, i farmaci a base di erbe possono essere preparati come composti sub-micron e nano-size – garantire la massima biodisponibilità.
Pertanto, la sonicazione è la tecnica preferita per la preparazione di moderni farmaci ayurvedici a base di erbe ayurvediche.

Richiesta informazioni





Estrattore a ultrasuoni di tipo sonda per un efficiente rilascio di sostanze fitochimiche e botaniche dalle piante.

Estrattore ad ultrasuoni UP400St per la preparazione di estratti di erbe ayurvediche.

Omogeneizzatore a ultrasuoni UP400St per l'estrazione in batch agitato di prodotti botanici.

Estrazione a ultrasuoni di prodotti botanici - Lotto da 8 litri - Ultrasuonatore UP400S

Miniatura del video

Standardizzazione dell'estrazione

Con i sonicatori Hielscher è possibile controllare con precisione tutti i parametri di estrazione e i fattori di influenza più importanti. Questo aiuta a stabilire un processo di estrazione standardizzato che consente di produrre estratti affidabili e di qualità costante.

Attrezzature per l'estrazione a ultrasuoni

Hielscher Ultrasonics è il principale produttore di sistemi di estrazione a ultrasuoni. Con migliaia di macchine ad ultrasuoni installate in tutto il mondo, Hielscher non è solo il vostro partner affidabile per l'hardware, ma anche per la consulenza e lo sviluppo del progetto.
La nostra gamma di prodotti comprende sistemi ad ultrasuoni per piccoli e grandi volumi di processo. Accessori come sonotrodi diversi (sonotrodi ad ultrasuoni / corni), booster e celle di flusso consentono una configurazione ottimale del processo. Il nostro personale esperto di tecnici, ingegneri di processo e biochimici vi consulta e vi guida dalla fattibilità alla scalabilità e all'installazione.
Contattaci ora! Siamo lieti di lavorare con voi sul vostro particolare processo di estrazione!

Contattaci! / Chiedi a noi!

Richiedi maggiori informazioni

Utilizzate il modulo sottostante per richiedere ulteriori informazioni sugli estrattori a ultrasuoni, sulle formulazioni ayurvediche e sui prezzi. Saremo lieti di discutere con voi il vostro processo di estrazione e di offrirvi un sistema a ultrasuoni che soddisfi le vostre esigenze!









Si prega di notare il nostro informativa sulla privacy.


Gli estrattori ad ultrasuoni sono altamente efficienti e spesso superano i tradizionali sistemi di estrazione.

UIP1000hdT (1kW) e UIP16000 (16kW) sonicatori industriali per l'estrazione di sostanze fitochimiche e composti bioattivi di alta qualità.



Letteratura / Referenze

Particolarità / Cose da sapere

La cavitazione ad ultrasuoni e i suoi effetti sull'estrazione

Quando le onde ultrasoniche ad alta intensità e a bassa frequenza sono accoppiate in liquidi o paste, si verifica la cavitazione. La cavitazione ultrasonica o acustica è la
La cavitazione ultrasonica perfora e interrompe le pareti cellulari e le membrane, aumentando così la permeabilità e la decomposizione delle membrane cellulari. Inoltre, il solvente può entrare nella cella trasportando oli essenziali e composti bioattivi dall'interno della cella al solvente circostante. In questo modo i biochimici, che sono intrappolati nella cella, vengono rilasciati nel solvente circostante e possono essere separati in seguito. Il migliore trasferimento di massa tra la cellula vegetale e il solvente (ad es. acqua, alcool, etanolo) permette di produrre estratti ad alta potenza.
L'estrazione ad ultrasuoni è una forma di estrazione solido-liquido e può essere combinata con altre tecniche di estrazione quali idrodistillazione, Soxhlet(SFE), microonde, ecc. per aumentare la capacità degli impianti di estrazione esistenti e approfittare degli effetti sinergici degli ultrasuoni. Con le sue eccezionali prestazioni nel recupero dell'estrazione / resa, il tasso di estrazione e la qualità dell'estratto, la sonicazione è la tecnica moderna per la produzione di farmaci ayurvedici a base di erbe. estrazione ad ultrasuoni rilascia costituenti fitochimici con elevata biodisponibilità e attività antiossidante. Rispetto ai metodi di produzione alternativi, la sonicazione dà come risultato il più alto contenuto di fenoli, flavonoidi, flavonoidi, non flavonoidi, clorofille totali, carotenoidi totali, terpenoidi, fitosteroli e capacità di eliminazione dei radicali.

"L'uso degli ultrasuoni può migliorare il processo di estrazione aumentando il trasferimento di massa tra il solvente e il materiale vegetale. Inoltre, il crollo delle bolle di cavitazione porta ad una migliore rottura delle cellule attraverso la formazione di microgetti a causa del collasso asimmetrico della bolla in prossimità di una superficie solida. Ciò consente una migliore penetrazione del solvente nel corpo della pianta stessa e può anche abbattere le pareti cellulari. Di conseguenza, l'impiego degli ultrasuoni nell'uso dell'estrazione delle piante presenta vantaggi in termini di maggiore trasferimento di massa, migliore penetrazione del solvente, minore dipendenza dal solvente utilizzato, estrazione a temperature più basse, tassi di estrazione più rapidi e maggiori rese del prodotto. Queste caratteristiche rendono la sonicazione una proposta interessante per molte estrazioni e per lo scale-up dovrebbe essere utilizzata nell'unità di estrazione stessa dove il materiale vegetale è in contatto diretto con il solvente, ad esempio nell'estrazione di antiossidanti dal rosmarino". [Mason et al. 2011]

Effetti dell'estrazione ad ultrasuoni

  • Diffusione migliorata
  • Miglioramento del trasferimento di massa
  • Rottura di cellule vegetali
  • Miglioramento della penetrazione del solvente
  • Effetto Sonocapillare

L'estrazione a ultrasuoni viene utilizzata anche per la preparazione di tinture spagiriche! Per saperne di più sulla preparazione ad ultrasuoni delle tinture spagiriche, compresi i protocolli e le raccomandazioni!

Ayurveda

L'Ayurveda è l'approccio olistico alla salute e al benessere. Sulla base delle antiche conoscenze sull'interazione tra erbe e salute, la pratica ayurvedica si avvale di rimedi naturali. L'Ayurveda e l'erbologia sono strettamente collegate: le proprietà medicinali e curative di centinaia di erbe, spezie e piante fanno parte del sistema di guarigione ayurvedica ayurvedica. I tonici, oli e miscele ayurvediche possono essere somministrati internamente come medicina, integratori o alimenti, nonché applicati esternamente attraverso la pelle (ad es. oli, lozioni, unguenti) o come aromaterapia anche attraverso le mucose mebrane delle vie respiratorie.

Erbe ayurvediche

Nella medicina tradizionale, i rimedi vegetali a base di erbe, spezie, radici e fiori sono ampiamente utilizzati.
Ogni pianta è nota per i suoi effetti specifici, ad esempio per migliorare la digestione, per agire come sostanza antinfiammatoria o antibatterica, per alleviare il dolore, alleviare i problemi respiratori, per migliorare la salute generale, ecc.

Curcuma (Curcuma longa), cumino, ajwain, coriandolo, finocchio, saunf, menta, semi di senape, chiodi di garofano, asafetida, fieno greco, pepe nero, zenzero, cardamomo, foglie di alloro, cannella, noce moscata, trifala e cayenne sono piante popolari che vengono utilizzate per migliorare la digestione e il metabolismo. Vengono somministrati per pulire il corpo rimuovendo ama (il sottoprodotto di una cattiva digestione) e prevenire o guarire i problemi digestivi.

Fitochimici presenti nell'ashwagandha (Withania somnifera), santo basilico, liquirizia e ciliegia d'inverno sono ben noti per migliorare le prestazioni, la salute generale e la longevità, aumentando l'energia, la forza & benessere. Conosciuti come adattogeni, questi elementi fitochimici rafforzano la resistenza dell'organismo allo stress.
Tumeric è uno dei più importanti botanici ayurvedici. Contiene curcuminoidi e curcumina. Questi composti sono noti per i molteplici benefici per la salute umana, come l'aumento della funzione cerebrale, l'elevata attività antiossidante, l'alleviamento delle infiammazioni (ad esempio l'artrite reumatoide) e la prevenzione del cancro. La curcumina ha guadagnato molta attenzione nella tradizionale meficina e farmacologia occidentale grazie al suo effetto cancerogeno. Poiché sia i curcuminoidi che la curcumina sono scarsamente solubili in acqua, dovrebbero essere incapsulati in liposomi. Clicca qui per saperne di più sull'incapsulamento ad ultrasuoni e sulla preparazione dei liposomi!
La moringa (nota anche come shigru o albero della bacchetta di tamburo) è usata per le sue proprietà antifungine, antivirali e disintossicanti. Ricca di antiossidanti e vitamina A, la moringa è chiamata superalimentare.

Manjistha e neem contengono sostanze disintossicanti che purificano e purificano l'organismo.
Melone amaro (Momordica charantia) e il betelnut sono usati con successo per trattare l'insulino-resistenza e il diabete.
Santo basilico (noto anche come Tulsi; Ocimum sanctum) è usato per i suoi effetti infiammatori, antipiretici e analgesici.
I semi di Kalonji, siris tree, e sono noti per i loro effetti benefici sull'apparato respiratorio.

Erbe ayurvediche per dosha specifici

In Ayurveda, ogni persona è classificata in base al suo tipo di dosha. Ci sono tre tipi di dosha – Vata, Pitta e Kapha. Per ogni tipo di dosha esistono erbe, che sono straordinariamente benefiche. Di seguito sono riportate le erbe e le spezie più importanti per ogni tipo di dosha:
IVAA: Ashwagandha, Triphala, Zenzero, Cannella, Cumino
PITTA: Amalaki, Triphala, Yashtimadhu, Guduchi, Shatavari
KAPHA: Curcuma, Haritaki, Trifala, zenzero, chiodi di garofano, chiodi di garofano

Effetto Sonocapillare

L'effetto sonocapillare / effetto capillare ultrasonico è una risalita anomala di un liquido in un tubo capillare sotto l'azione degli ultrasuoni. Poiché alcuni componenti, come gli oli essenziali, si trovano nel sistema capillare di un materiale vegetale, ci si aspetta che gli ultrasuoni possano contribuire alla loro espulsione per effetto sonocapillare. È possibile che anche alcuni fenomeni elettrici che accompagnano l'effetto sonocapillare abbiano un'influenza. Questo fenomeno potrebbe migliorare l'estrazione di composti polari o ionici, in modo simile all'elettroforesi.

Saremo lieti di discutere il vostro processo.

Mettiamoci in contatto.