Estrazione ultrasonica di Soxhlet

  • Ultrasonics migliora l'estrazione convenzionale di Soxhlet.
  • L'estrazione Soxhlet assistita da ultrasuoni può portare a rendimenti più elevati e tempi di estrazione più brevi.
  • L'apparecchio ad ultrasuoni può essere facilmente combinato con il classico estrattore Soxhlet.

Estrazione Soxhlet

L'estrazione Soxhlet è un metodo di estrazione solido-liquido frequentemente utilizzato nel laboratorio sintetico o analitico ed è necessaria quando un composto desiderato mostra solo una solubilità limitata in un solvente e l'impurità è insolubile in quel solvente. In breve, il principio di funzionamento dell'estrazione Soxhlet può essere descritto come un riflusso a base di solventi.
Gli ultrasuoni vengono integrati con successo nell'estrazione Soxhlet per aumentare il rendimento e accorciarne la durata. Quando l'estrazione di Soxhlet è completata, il solvente viene rimosso (ad esempio utilizzando un evaporatore rotante).

Problema:

L'estrazione tradizionale Soxhlet presenta notevoli svantaggi a causa della sua lunga durata di estrazione e della grande quantità di solvente utilizzato. Inoltre, in un estrattore Soxhlet convenzionale non è possibile integrare alcuna agitazione per accelerare il processo di estrazione. Poiché si utilizzano grandi quantità di solvente, sono necessarie un'evaporazione e una concentrazione ad alto consumo energetico. Spesso, i composti target termolabili vengono decomposti man mano che il materiale viene esposto, durante la lunga durata dell'estrazione, al calore del punto di ebollizione del solvente.

Soluzione: Estrazione ultrasonica di Soxhlet

Gli ultrasuoni potenti aumentano il trasferimento di massa tra il campione e il solvente. In questo modo, l'uso di solventi può essere ridotto o completamente evitato. La durata dell'estrazione è drasticamente ridotta in modo che gli estratti non siano esposti a lunghi periodi di riscaldamento. Ciò significa che la decomposizione dell'estratto può essere evitata.
Gli ultrasuoni possono essere facilmente integrati in una configurazione di estrazione Soxhlet – sia introducendo il corno ad ultrasuoni nella camera Soxhlet o mediante sonicazione della camera Soxhlet indirettamente attraverso la parete del vaso. Il Estrazione ultrasonica di Soxhlet si traduce in un maggiore resa all'interno di tempo di estrazione più breve ai sensi di più mite condizioni di estrazione.

“L'ultrasonicazione come metodo di estrazione è una tecnica efficace rispetto ai metodi di riflusso per l'estrazione di sostanze organiche in tracce da terreni e sedimenti. Le tecniche di estrazione ad ultrasuoni hanno dimostrato di generare quantità di idrocarburi comparabili o addirittura maggiori (Song et al., 2002) rispetto ad altre tecniche di estrazione […]. A seconda del tipo di contaminanti e della matrice, la sonicazione può avere il vantaggio di tempi di estrazione più rapidi. L'ottimizzazione dei parametri di estrazione ad ultrasuoni, tra cui il tipo di composizione del solvente o del solvente, il tempo di estrazione, il carico del campione e il contenuto d'acqua sono necessari molte volte per estrazioni più efficienti e riproducibili (Berset et al., 1999). Le tecniche di ultrasonicazione di solito forniscono un metodo relativamente a basso costo, utilizzando piccoli volumi di solventi organici senza la necessità di vetreria e strumentazione elaborata.”
[Oluseyi et al. 2011]

Soxhlet combinato con la sonicazione porta a rendimenti elevati e tempi di estrazione più brevi (clicca per ingrandire!)

UP200Ht con estrattore Soxhlet.
Immagine: © Djenni, et al. (2012): Sono-Soxhlet: Estrazione di prodotti alimentari assistita da ultrasuoni in loco.

Richiesta informazioni





Letteratura/riferimenti

  • Djenni, Zoubida; Pingret, Daniella; Mason, Timothy J.; Chemat, Farid (2012): Sono-Soxhlet: Estrazione di prodotti alimentari assistita da ultrasuoni in loco. Metodi di analisi alimentare. 2012.
  • Luque-García, J.L. & Luque de Castro, M.D. (2004): Estrazione Soxhlet assistita da ultrasuoni: un approccio rapido per il trattamento di campioni solidi. Applicazione all'estrazione del grasso totale dai semi oleosi. Rivista di cromatografia A 1034, 2004. 237–242.
  • Oluseyi, T.; Olayinka, K.; Alo, B.; Smith, R. M. (2011): Confronto delle tecniche di estrazione e di bonifica per la determinazione di idrocarburi policiclici aromatici in campioni di terreno contaminato. African Journal of Environmental Science and Technology Vol. 5/7, 2011. 482-493.
  • Pngret, Danielle; Chemat, Farid; Cravotto, Giancarlo (2012): Ultrasuoni combinati con tecniche convenzionali e innovative per l'estrazione di prodotti naturali. Comunicazione orale – 13a Riunione della Società Europea di Chimica del Sonorochimica 01-05 luglio 2012, Lviv - Ucraina. 2012.
  • Wang, L.; Weller, C. L. L. (2006): Recenti progressi nell'estrazione di nutraceutici dalle piante. Tendenze nella scienza dell'alimentazione & Tecnologia 17, 2006. 300–312.

Contattateci per richiedere maggiori informazioni!

Non esitate a contattarci per parlare di vostro bisogno di progetto. Raccomanderemo i parametri di impostazione ed elaborazione più adatti per il vostro progetto.





Si prega di notare il nostro informativa sulla privacy.




Particolarità / Cose da sapere

Gli omogeneizzatori ad ultrasuoni sono utilizzati con successo per l'estrazione in laboratorio e per la produzione industriale, ad esempio nell'industria farmaceutica e alimentare e per la ricerca biologica. & analisi. L'ampia gamma di prodotti dei dispositivi ad ultrasuoni Hielscher permette di assemblare una configurazione di processo ottimale. – soddisfare i requisiti di processo per l'alta qualità e la produzione.