Tecnologia ad ultrasuoni Hielscher

Estrazione ultrasonica dell'henné

  • Gli estratti di henné sono ampiamente utilizzati nei prodotti cosmetici, nutrizionali e medici.
  • Il metodo di estrazione ad ultrasuoni aumenta la resa dei composti attivi come antiossidanti, fenolici e coloranti.
  • L'elaborazione ad ultrasuoni è una tecnica non termica leggera per intensificare la produzione di estratto di henné.

Produzione ad ultrasuoni dell'estratto di henné

Foglie di henné (Lawsonia inermis L.) sono ricchi di antiossidanti, fenolici e coloranti che vengono utilizzati come preziosi ingredienti nella produzione alimentare, farmaceutica e cosmetica.
Per produrre estratti di henné di alta qualità è necessaria una tecnica di estrazione delicata e controllata con precisione. L'estrazione ad ultrasuoni è ben nota e ampiamente usata per estrarre ingredienti bioattivi da materiali vegetali. Il processo di estrazione ad ultrasuoni intensifica l'isolamento delle molecole bioattive mirate e si traduce in rendimenti più elevati e tassi di estrazione più rapidi. L'sonicazione può essere facilmente combinata con altre tecniche di estrazione quali idrodistillazione, Soxhlet (usando solventi polari e non polari), o estrazione Clevenger. Il retrofitting dei sistemi di aspirazione esistenti può essere effettuato senza problemi, poiché gli ultrasuoni Hielscher sono compatti e possono essere integrati in modo flessibile nella configurazione del processo.

Solventi per l'estrazione ad ultrasuoni

Per quanto riguarda la produzione di henné a ultrasuoni, il produttore può scegliere tra Solventi vari come acqua, oli vegetali, glicerina, glicerina, metanolo, etanolo, esano, acetone, cloroformio, glicole propilenico, ecc. A seconda dell'uso finale, l'estratto di foglie di henné può essere isolato come estratto di henné a base d'acqua, a base di solventi, alcolico o oleoso (ad esempio, l'estratto di henné per le sue proprietà antibatteriche è più efficace come estratto alcolico, mentre l'estratto cosmetico di henné è migliore come estratto oleoso).

Sistema ad ultrasuoni per l'estrazione in batch (Clicca per ingrandire!)

Configurazione a ultrasuoni personalizzata per l'estrazione

Richiesta informazioni





Coloranti Henna

La polvere di henné dalle foglie di henné essiccate e macerate è la materia prima per l'estrazione ad ultrasuoni del lawson e di altri composti bioattivi.I composti attivi e i coloranti dell'henné sono intrappolati nelle foglie delle piante. La foglia della pianta dell'henné contiene un componente di colore rosso-arancio, il lawsone (2-idrossi-1,4-naptochinone), noto anche come acido ennotannico. L'henné non macchia la pelle o altro materiale fino a quando le molecole di lawsone non vengono rilasciate dalle cellule della foglia di henné. L'ultrasuono di potenza è una tecnica molto efficace per rompere le cellule e per disintegrare/rilasciare i composti intrappolati. Quando la pasta di henné con le molecole lawsone rilasciate viene applicata su pelle, pelle o tessuto, gli agenti coloranti penetrano il materiale (pelle, capelli, cuoio, tessuti) e si legano alle proteine.

Antiossidanti e Fenolici dell'Henna

Gli antiossidanti e i composti fenolici sono preziosi additivi per prodotti medici e nutrizionali. L'henné contiene molteplici principi attivi che sono apprezzati per i loro effetti antinfiammatori, analgesici, ipotensivi, antibatterici, antimicotici, astringenti e antivirali. Oltre al 2-idrossinaptochinone (lawsone), mannite, acido tannico, mucillagine e acido gallico sono noti come altri componenti chimici fondamentali della pianta dell'henné. Quantitativamente, il 2-idrossinaptochinone si trova come sostanza bioattiva principale. Per utilizzare le sostanze attive dell'hennas, l'estratto può essere utilizzato sotto forma di coloranti, tinture o unguenti.
L'estrazione ad ultrasuoni migliora la resa fenolica e l'attività antiossidante dell'estratto di henné. I parametri di processo controllabili con precisione consentono di rilasciare i principi attivi senza danneggiarli.

Vantaggi

  • aumento del rendimento
  • estratti di alta qualità
  • processo non termico
  • tempo di estrazione più breve
  • alta efficienza
  • facilità d'uso
  • ROI veloce

Estrattori ad Ultrasuoni

I potenti processori ad ultrasuoni di Hielscher consentono il pieno controllo di tutti i parametri di processo importanti come ampiezza, pressione, temperatura e intensità. Questo assicura che i composti attivi delle erbe (ad esempio l'henné, zafferano, L'oliva, avocado ecc.) non vengono distrutti a causa delle dure condizioni di lavorazione. La regolazione precisa dei parametri di processo consente di intensificare il processo di estrazione per ottenere una qualità superiore e la massima resa.
Hielscher Ultrasonics fornisce l'intera gamma di ultrasuoni ad alta potenza. – dal compatto perturbatore cellulare da laboratorio fino sistemi industriali ad ultrasuoni. I nostri perturbatori a ultrasuoni possono essere utilizzati per l'estrazione a batch e a flusso continuo.
Contattateci oggi stesso con le vostre esigenze di estrazione! Saremo lieti di consigliarvi il processore ad ultrasuoni più adatto alle vostre esigenze.

Contattaci! / Chiedi a noi!

Si prega di utilizzare il modulo sottostante, se si desidera richiedere ulteriori informazioni sull'omogeneizzazione ad ultrasuoni. Saremo lieti di offrirvi un sistema ad ultrasuoni che soddisfi le vostre esigenze.









Si prega di notare il nostro informativa sulla privacy.


Hielscher fornisce potenti dispositivi a ultrasuoni dal laboratorio alla scala industriale (Clicca per ingrandire!)

Processi ad ultrasuoni: Da laboratorio a Industriale Scala

Letteratura/riferimenti


Particolarità / Cose da sapere

Informazioni su Henna

Henna (Lawsonia inermis Linn) è una pianta sempreverde e fiorita conosciuta anche come hina, Mehndi, henné, mignonette o ligustro egiziano.
I composti dell'henné sono utilizzati come erba medicinale e come colorante naturale. Lawsone è un pigmento naturale presente nelle foglie di henné. Lawsone (2-idrossi-1,4-naftochinone), noto anche come acido ennotannico, è usato come colorante rosso-arancione per colorare la pelle, i capelli e i tessuti. Quando l'henné viene utilizzato per la cosmesi e la body art, viene applicato come pasta di henné sulla pelle. Il suo agente colorante lawsone deve essere stato rilasciato dalle cellule vegetali, ad esempio mediante estrazione ad ultrasuoni. Quando viene applicata la pasta di henné, il colorante migra nello strato più esterno della pelle e dà la tipica macchia rosso-marrone.

Foglie di henné, semi e corteccia sono le forme più comuni per preparare gli estratti che vengono utilizzati per scopi medicinali. L'alta concentrazione di composti chimici e nutrizionali attivi nella pianta dell'henné sono utilizzati per i suoi effetti antinfiammatori, analgesici, ipotensivi, antibatterici, antimicotici, astringenti e antivirali. Grazie a queste proprietà mediche e sanitarie, composti derivati dall'henné come antiossidanti e fenolici sono utilizzati nella preparazione di alimenti e prodotti farmaceutici (ad es. medicine tradizionali, pratica ayurvedica).
Inoltre, gli antiossidanti naturali sono noti come additivi efficaci per ritardare la degradazione ossidativa di alimenti come gli oli e gli alimenti ad alto contenuto lipidico.
L'henné è conosciuto come colorante e composto cosmetico che è ampiamente usato come colorante naturale per capelli, pelle, unghie e tessuti.