Tecnologia ad ultrasuoni Hielscher

Pirolisi a ultrasuoni a spruzzo

  • La Pirolisi a ultrasuoni a spruzzo (USP) è una delle tecniche importanti per sintetizzare i nanomateriali e per rivestire i substrati con rivestimenti a film sottile.
  • La spruzzatura ad ultrasuoni e la nebulizzazione consentono un controllo completo del processo, con conseguente produzione omogenea e di alta qualità.
  • La pirolisi a ultrasuoni a spruzzo eccelle le tecniche convenzionali, ad esempio il CVD per la sua distribuzione omogenea e la sua economicità.

Pirolisi a ultrasuoni a spruzzo

La Pirolisi ad ultrasuoni a spruzzo (USP) è una semplice tecnica di sintesi aerosol sintetico ampiamente utilizzata per la sintesi di nanomateriali quali film sottili o nanoparticelle. Grazie alla sua facile fattibilità, duttilità e economicitàil metodo USP è un'importante alternativa alla deposizione chimica del vapore (CVD). I precursori per la pirolisi ad ultrasuoni a spruzzo sono spesso preparati mediante percorso sol-gel. La composizione delle nano-particelle sintetizzate o della pellicola può essere facilmente modificata modificando i parametri di lavorazione. La pirolisi spray ad ultrasuoni ti dà pieno controllo sui parametri di processo più importanti, come ad esempio:

  • Ampiezza ultrasonica
  • soluzione precursore
  • composizione del precursore / viscosità
  • Portata
  • temperatura di deposizione
  • temperatura del substrato

Questo rende la pirolisi ad ultrasuoni a spruzzo una tecnologia interessante per la produzione di denso e permeabili e rivestimenti a film sottile.

Pirolisi spray ad ultrasuoni per la sintesi di nanoparticelle nane

Quando le nano particelle sono sintetizzate mediante pirolisi a spruzzo ad ultrasuoni, i sali organici e inorganici possono essere utilizzati come precursori per la preparazione di nano polveri metalliche, ossidiche e composite. La soluzione del precursore viene atomizzata ad ultrasuoni prima che la nebbia a goccia fine entri nel forno, dove avviene la decomposizione termica del materiale.
Le polveri sintetizzate USP possono essere divise in tre gruppi:

  1. Metalli, ad es. Au, Ag, Co, Co, Cu, Zn, Ni, Fe
  2. Ossidi, ad esempio TiO2, ZnO, Al2O3::Italian Subs Addicted:: []2
  3. Materiali compositi con struttura parzialmente a conchiglia, ad es. CuNi, FeCo, NiCo, NiCo, RuO2/TiO2, La0.6Sr0.4CoO3, C/LiFePO4, Au/TiO2, Ag/TiO2

Pirolisi a spruzzo ad ultrasuoni per rivestimenti a film sottile

Attraverso la pirolisi ad ultrasuoni a spruzzo si può produrre un rivestimento multistrato, che è di particolare interesse per la preparazione di film con classificazione funzionale. Cambiando la soluzione precursore, la composizione e le funzionalità del rivestimento a film sottile possono essere facilmente e precisamente modificate.

La pirolisi a ultrasuoni a spruzzo è una tecnica efficace per sintetizzare le nano particelle e per depositarle come rivestimenti a film sottile. (Clicca per ingrandire!)

Ugello ad ultrasuoni

Richiesta informazioni





Pirolisi a ultrasuoni a spruzzo

  • particelle dense o porose
  • alta uniformità
  • controllo completo di ogni fase del processo
  • Riproducibilità
  • precursori mutevoli
  • substrati complessi
  • scalabilità
  • facile da maneggiare
  • non intasamento
  • funzionamento sicuro
  • molto efficiente in termini di costi

Contattateci per richiedere maggiori informazioni!

Non esitate a contattarci per parlare di vostro bisogno di progetto. Raccomanderemo i parametri di impostazione ed elaborazione più adatti per il vostro progetto.





Si prega di notare il nostro informativa sulla privacy.