Tecnologia ad ultrasuoni Hielscher

Dispersione ultrasonica del carbone attivo

  • Il carbone attivo e i carboni attivi sono ampiamente utilizzati nei prodotti cosmetici, medici e industriali.
  • Per ottenere i migliori risultati, il carbone attivo deve essere uniformemente disperso: più piccola è la dimensione delle particelle, più grande è la superficie delle particelle, migliore è l'attività.
  • La dispersione ultrasonica conferisce un'elevata superficie delle particelle e una distribuzione omogenea.

Apparecchiature ad ultrasuoni per le dispersioni a carbone attivo

Gli omogeneizzatori a ultrasuoni sono ben noti come strumento affidabile per disperdere i nanomateriali nelle sospensioni. La sonicazione rompe le particelle in dimensioni sub-micron e nano e dà una distribuzione granulometrica uniforme. La dispersione è fondamentale per la qualità del materiale, poiché lo stato di dispersione determina se le particelle si depositano o rimangono in sospensione.
I potenti disperditori ad ultrasuoni Hielscher sono disponibili per piccoli, medi e grandi volumi. La dispersione ultrasonica può essere eseguita in modalità batch o a flusso continuo.
Contattateci oggi stesso, saremo lieti di consigliarvi l'attrezzatura a ultrasuoni adatta alla vostra ricerca o produzione!


Il carbone attivo e il carbone medicinale è un materiale poroso a grana fine con una struttura spugnosa. I piccoli pori a basso volume aumentano la superficie disponibile per l'adsorbimento o le reazioni chimiche. Grazie a questa struttura a spugna, le particelle di carbone sono altamente assorbenti e possono legare efficacemente le sostanze indesiderate (es. oli, sporcizia, talco, tossine).
La sua funzione adsorbente trasforma il carbone attivo in una sostanza detergente molto efficace, utilizzata in prodotti farmaceutici e medici, cosmetici, alimentari e industriali.
Un carbone attivo disperso più fine offre una maggiore reattività chimica e può essere utilizzato in quantità minori. Ciò significa che una distribuzione granulometrica ridotta può fornire notevoli vantaggi operativi. L'sonicazione è il metodo ideale per una dispersione fine di carbone attivo.


Contattaci! / Chiedi a noi!

Richiedi maggiori informazioni

Si prega di utilizzare il modulo sottostante, se si desidera richiedere ulteriori informazioni sull'omogeneizzazione ad ultrasuoni. Saremo lieti di offrirvi un sistema ad ultrasuoni che soddisfi le vostre esigenze.









Si prega di notare il nostro informativa sulla privacy.


Richiesta informazioni






Particolarità / Cose da sapere

Poiché il carbone attivo offre una grande superficie, è un adsorbente molto efficace. Più fine è la dimensione delle particelle di carbone attivo/carbone attivo, più alta è l'area superficiale e quindi più veloce è la velocità della sua cinetica di adsorbimento.

A cosa serve il carbone attivo utilizzato?

Il carbone attivo disperso di piccole dimensioni è ampiamente utilizzato in molteplici applicazioni e industrie. La dispersione ad ultrasuoni determina un elevato rapporto superficie/volume delle particelle, che conferisce loro una reattività molto elevata (ad es. adsorbente, catalitico).

Phama, cibo & Additivo cosmetico

Il carbone attivo è pesantemente usato come additivo a molti prodotti nel settore farmaceutico, alimentare, alimentare. & industria delle bevande, cosmetica e chimica, dove il carbone attivo agisce come decontaminante, adsorbente e detergente.

Finitura dei metalli

Il carbone attivo è molto utilizzato durante la finitura del metallo per la purificazione di soluzioni galvaniche (ad esempio per la rimozione di impurità organiche).

Purificazione

Il carbone attivo viene utilizzato per rimuovere dal prodotto molteplici sostanze indesiderate. Ad esempio, i carboni sono usati per rimuovere contaminanti, colori indesiderati, impurità organiche, intermedi. Viene utilizzato durante le fasi di purificazione nella produzione di prodotti farmaceutici, alimentari, alimentari, ecc. & bevande, vino & liquori, prodotti chimici & prodotti chimici speciali, e possono altre industrie.

Cromatografia

Le miscele di carbone attivo sono utilizzate come fase stazionaria nella separazione cromatografica a bassa pressione dei carboidrati (mono-, di- e trisaccaridi) in protocolli analitici o preparativi (soluzione etanolo in fase mobile).

L'agricoltura

Il carbone attivo è usato come pesticida, additivo nei mangimi e come agente di lavorazione.